POLIS POLICY ACCADEMIA DI ALTA FORMAZIONE

Futuro del lavoro e Intelligenza Artificiale

Antonino Calandra 23.02.2018         FOTOGALLERY

Torino - L’Associazione Difendiamo il Futuro, nasce nel 2001 per rispondere alla sempre più sentita esigenza di informazione culturale e politica. Fin dall’inizio, si è adoperata alla ricerca di una formazione completa ed esaustiva sulle culture amministrative e sulle politiche che si realizzano nel nostro Paese - afferma Silvio Magliano - impegnato in politica,  “capire cosa succede intorno a noi, perseguendo finalità educative rivolte alla popolazione piemontese, ma non solo, con particolare attenzione alla crescita culturale delle nuove generazioni”.

Nel corso degli anni, Difendiamo il Futuro, ha proposto seminari, convegni e workshop di approfondimento con a tema lo studio e la comprensione dell'economia, del diritto, delle scienze politiche, dell'evoluzione sociale e delle riforme legislative. Dal 2009 al 2017 ha organizzato la Winter School, una scuola di formazione culturale, sociale e politica in cui è possibile affrontare tali argomenti guidati da docenti universitari di riconosciuto valore accademico e da professionisti di settore, con l’intenzione di avviare un percorso didattico e culturale costante nel tempo. Nel 2018 l'Associazione dà il via ad un nuovo format della Scuola: POLIS POLICY.

Parallelamente, l’Associazione ha proseguito la sua attività dedicata allo sviluppo delle conoscenze e all’approfondimento di tematiche, non necessariamente legate alla politica, in particolare tra i giovani. Si sono così sviluppati i progetti “Cittadinanza attiva” e “Protagonismo culturale”, dedicati in particolar modo ai giovani desiderosi di costruirsi una base di nozioni, conoscenze e riferimenti sulle principali tematiche dell’attualità attraverso l’incontro e il dialogo con personalità di primo piano della società civile, delle istituzioni e della cultura.

Il 17 febbraio l’Associazione Difendiamo il Futuro ha organizzato a Torino un seminario su Futuro del lavoro e Intelligenza Artificiale, con la lezione magistrale di Pietro Terna, docente di Econofisica all’Università di Torino. Ne ho tratto la convinzione che l’IA è la leva che, a servizio di una specifica politica dell’Unione Europea, ci riporterà sul sentiero della piena occupazione, anche con lo sviluppo dei servizi alla persona, nella vera rivoluzione digitale in cui impareremo a imparare con «l’intelligenza della messa in rete delle macchine tra di loro, delle macchine e degli uomini, e degli uomini tra loro» 

Tre sono state le sessioni dell’interessante giornata.

I Sessione – Futuro del lavoro e intelligenza artificiale.

II Sessione – L’essere al centro: welfare per tutti o per pocho?

III Sessione – La nostra meta: Europa della moneta o Europa degli investimenti?

Tutti trattati da docenti e professionisti di alto livello.  

Silvio Magliao: “Si chiude una splendida I Sessione #PoP18: oltre 100 persone intervenute alla SAA - School of Management Torino”.

L’associazione Difendiamo il Futuro può contare, a oggi, sull’apporto e l’impegno di oltre 150 soci che, in grande maggioranza, hanno incontrato l’Associazione attraverso le iniziative realizzate e si sono riconosciuti nelle sue finalità e metodologie. I contatti dell’Associazione Difendiamo il Futuro sono, Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.Telefono: 011 19373401

---------------------------------------------

Fotogallery di Carlo Cretella

Sei qui: Home AREE TEMATICHE AMBIENTE e SOCIETA' POLIS POLICY ACCADEMIA DI ALTA FORMAZIONE - Antonino CALANDRA