BENE COMUNE  E ETICA D’IMPRESA

Con l’intervento magistrale di Carlo Simeone all’Opera Torinese del Murialdo

Viviana Vicario, 27.03.2018            FOTOGALLERY

TORINO – Nella due giorni di convegno del 15 e 16 marzo scorsi si è svolta al Collegio Artigianelli di Torino Agorà delle Identità 2018: Economia di cittadinanza. Nella sua seconda edizione, gli ospiti e i laboratori sono stati tanti. I partecipanti hanno beneficiato dell'occasione per  approfondire  il tema del bene comune, esaminato e discusso sotto diversi aspetti di attualità.

Particolarmente significativo è stato l'intervento di Carlo Simeone, imprenditore di successo e direttore responsabile della rivista Italia Etica. Simeone, ha esposto al pubblico presente in sala il problema dell'ipertecnologia nella società attuale. Secondo la Chiesa, citando le parole di papa Ratzinger: «è questo il disorientamento del nostro tempo».
Si è discusso inoltre sull'importanza del profitto nelle aziende, e di quanto siano importanti in un'impresa, i comportamenti, ciò che non è immediatamente visibile, ma fonda le basi del successo.
E, ancora, Simeone suggerisce con determinazione: «Il dirigente dovrebbe avere una carica etica maggiore, pertanto dovrebbe essere formato diversamente. È importante per le aziende l'essere preparati, l'aver raffinato il proprio senso critico, che insieme al senso del dovere vanno di pari passo nella conduzione di un'azienda».
Agorà delle Identità 2018 è stato organizzato dall’Opera Torinese del Murialdo con la collaborazione di CNA Piemonte, Engim Piemonte, Innovapee-CNA, Italia Etica, Kanso Srl, LabNET della SAA dell’Università di Torino, L’Alveare che dice SÌ, Federazione per il Bene Comune in Italia, associazione PerLaRE, SocialFare, TorinoNordOvest, Turin School of Local Regulation, UCID con il patrocinio di Regione Piemonte e il contributo di Fondazione CRT e di Compagnia di San Paolo.

--------------------------------------

Fotogallery di Carlo Cretella

Sei qui: Home AREE TEMATICHE AMBIENTE e SOCIETA' BENE COMUNE E ETICA D’IMPRESA - Viviana VICARIO