DOMENICA TOMASI PREMIATA A ROMA

Chef del Ristorante “Antichi Sapori” di Rivarolo, è stata insignita a Roma del titolo di “Maestro di Cucina”

DICEMBRE 2007

GABRIELLA OLDANO

RIVAROLO – Domenica Tomasi Canovo, chef del Ristorante “Antichi Sapori” di Rivarolo, è stata insignita a Roma del titolo di “Maestro di Cucina”, insieme ad altri cinquanta cuochi italiani, in occasione della manifestazione nazionale del 13 e 14 novembre 2007 organizzata dall’Associazione Professionale Cuochi Italiani.

Per la sua eccellente professionalità e la costante dedizione all’arte culinaria da oltre venticinque anni, ha ricevuto dal presidente nazionale dell’Associazione Luigi Ugolini la targa personalizzata e l’ambito collare rosso con il medaglione dell’Associazione e la pergamena di merito.

Unica rappresentante della cucina canavesana, Domenica Tomasi Canovo è stata l’indiscussa protagonista femminile vincitrice per il Piemonte, accanto ai premiati Battiloro Pasquale di Strà (VC), Padulazzi Alessandro di Stresa (VB), Rossi Dino di Gravellona Toce (VB) e Sciamanna Riccardo di Nichelino (TO).

Domenica ricorda con piacere la sua gratificante esperienza: «Un’occasione davvero speciale per tutti noi presenti, oltre 200 chef, che abbiamo avuto modo di partecipare non solo alla Cena di Gala tipicamente romana e al pranzo ufficiale tenutosi nella prestigiosa sede dell’ambasciata britannica Villa Wolkonsky con l’ambasciatore inglese Edward Chaplin, ma in particolare all’Udienza Generale del Santo Padre in piazza San Pietro. È stato personalmente un momento di grande e intensa emozione, che custodirò per sempre nel mio cuore, l’aver potuto incontrare da vicino quell’umile grande figura di Papa Benedetto XVI, ricevendo le Sue parole di benedizione».

Domenica Tomasi vanta una prestigiosa carriera, consolidatasi gradualmentenel tempo e orientata da sempre alla valorizzazione dei prodotti tipici della cucina canavesana e valdostana. Formidabile Maestra di Cucina, è entusiasmante vederla in azione tra i fornelli, nel bianco impeccabile della sua divisa, a dirigere all’unisono i suoi giovani allievi in una sintonia d’intenti alla ricerca della perfezione dell’arte culinaria. Ideatrice e organizzatrice del Concorso Gastronomico «Antichi Sapori, città di Rivarolo Canavese», la kermesse a scopo benefico che ha visto primeggiare negli anni 2004 e 2005 due eccellenti giovani chef valdostani, Gianni Bonin titolare del ristorante albergo «Comtes de Challant» di Fenis, ed Edoardo Laurent docente alla famosa Scuola alberghiera di Chatillon.

Ma Domenica Tomasi non disdegna di mettersi in gara partecipando lei stessa alle competizioni: così ottiene un meritato successo internazionale con il “galà piemontese” a San Pietroburgo nel 2005, poi vince nel 2006 la medaglia d’oro quale prima classificata del Concorso gastronomico organizzato dall’Unione Cuochi Valle d’Aosta e sempre nel 2006 riceve il prestigioso titolo di “Discepolo del Maestro Escoffier.

Sei qui: Home AREE TEMATICHE BUONA TAVOLA DOMENICA TOMASI PREMIATA A ROMA- OLDANO Gabriella