AL VIA A TORINO LA 67ESIMA EDIZIONE DEL PRIX ITALIA

Dal 19 al 24 settembre torna il prestigioso concorso internazionale per programmi radio, tv e web, edizione tutta dedicata al laboratorio e alla creatività.

ROBERTA MAGNATI, 22.09.2015                  FOTOGALLERY

TORINO - Giovedì 17 settembre alle ore 11.30 presso il Museo della Radio e della Televisione della Rai di Via Verdi a Torino, si è tenuta la Conferenza Stampa di presentazione della 67esima edizione del PRIX ITALIA, manifestazione volta a promuovere l’innovazione e la creatività attraverso la Radio, la Televisione, il Cinema e la Rete.

Alla Conferenza Stampa sono intervenuti: Paolo Morawski, Segretario Generale Prix Italia, Gianguido Passoni, Assessore al bilancio della Città di Torino, Luca Remmert, Presidente Compagnia di San Paolo, Andrea Talaia, Vice Presidente Camera di Commercio di Torino, Paola Carruba, Sovrintendente dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Pietro Grignani, Direttore Centro di Produzione Rai Torino, Silvia Calandrelli, Direttore Rai Cultura, che hanno illustrato il ricco e fitto programma del concorso.

Come si legge sul sito del Prix «a dispetto delle apparenze, fabbricare opere ad alto tasso creativo (programmi, format, siti, servizi, eventi, applicazioni…) nel nuovo ambiente dell’industria digitale non è affatto scontato. L’industria dell’audiovisivo non è per forza nemica dell’eleganza e del bello, però tende a prediligere l’estetica dei grandi numeri in virtù delle logiche stringenti del risparmio, della serialità e della riproduzione di massa. Inoltre, se ha a disposizione grandi opportunità di mezzi e linguaggi, non sempre si pone l’obiettivo di piegare le incredibili possibilità tecnologiche del nostro tempo per veicolare qualcosa che abbia un senso profondo, un valore culturale e artistico in più, che vada oltre il fatto meccanico di premere un tasto o spostare un’icona».

Obiettivo del Prix 2015, quindi, conciliare tecnologia e cultura. Che mondo sarebbe un mondo senza storie è il claim della sigla dell’edizione di quest’anno, che torna per la settima volta nel capoluogo piemontese, dal 19 al 24 settembre. Una 67esima edizione che valorizza Il Potere delle Storie. Il Laboratorio della Creatività.

Di seguito alcuni appuntamenti dei prossimi giorni:

Mercoledì 23 settembre:

-ore 14.30-19.00, Sala Friedrich Durrenmatt (studio C), via Verdi 31, Osservatorio sui Media Digitali: “Audiovisivo e Web. Tecnologie, modi, forme, pratiche, contenuti del video sul Web, sul mobile e sulle piatteforme di nuova generazione”.

Introduce Mario Ricciardi, Coordinatore dell’Osservatorio.

Keynote Speaker Roberto Suarez Candel, Responsabile EBU Media Intelligence Service.

Modera Luca De Biase, giornalista e scrittore.

L’Osservatorio nasce dall’iniziativa di alcuni soci istituzionali – Università di Palermo, Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Firenze, Università di Urbino, Università Guglielmo Marconi di Roma, a cui si aggiungono partner come Prix Italia, Film Commission Torino Piemonte, Scuola Holden, CSP Piemonte.

-ore 15.00, Prix Italia Village, Rai2 presenta “Monte Bianco”, il primo celebrity adventure game, in onda da novembre su Rai2, in cui sette volti noti si sfideranno per la conquista della vetta più alta d’Europa.

A condurre i personaggi in questa epica avventura sarà Caterina Balivo, coadiuvata dall’alpinista Simone Moro, famoso per le sue imprese himalaiane.

-ore 21.00, Cinema Massimo, Rai Cinema presenta in anteprima “Sicario”, un film di Denis Villeneuve con Benicio Del Toro, Emily Blunt, Josh Brolin, Jon Bernthal.

Giovedì 24 settembre:

-ore 10.30-12.30, Sala Krzystof Penderecki (Sala Coro) – Auditorium Rai, Brainstorming del “Prix Italia International Advisory Board for Web and Trans-media Strategies”: “La video generation e il Web nel 2025”.

Intervengono Simone Arcagni, Università di Palermo, Luca De Biase, Giornalista e scrittore, Juan Carlos De Martin, Editorialista, informatico e accademico, Nicoletta Iacobacci, Ambasciatore per la Svizzera della Singularity University e curatore di Tedx Transmedia, Catherine Lottier, Direttore Veille et Prospective Programmes France Télévisions, Carlos Alberto Scolari, Ricercatore in media digitali.

-ore 21.00, Cinema Massimo, RaiTeche presenta in anteprima “Santità, faccia finta di pregare!”, con la partecipazione straordinaria di Paolo Mieli e Mons. Dario Edoardo Viganò. Regia di Daniela Piccioni.

Venerdì 25 settembre

Premiazione Premi Speciali EXPO 2015 e visita all’Esposizione Universale di Milano (Riservata ai delegati e ospiti del Prix Italia).

Per il programma completo visitare il sito www.prixitalia.rai.ito la pagina  Facebook www.facebook.com/PrixItalia

------------------------------------------------

FOTOGRAFIE DI CARLO CRETELLA

Sei qui: Home AREE TEMATICHE EVENTI SPECIALI AL VIA A TORINO LA 67ESIMA EDIZIONE DEL PRIX ITALIA-Roberta MAGNATI