DAL CANAVESE ALLA TERRA DEL SOLE PER SCOPRIRE UNA BELLA REALTÀ, "CASA PER FERIE SAN GIUSEPPE"

Dal Nord al Sud, ovvero da Castelnuovo Nigra in "Valle Sacra", un insieme di attraenti montagne e colline moreniche caratterizzate da numerose cappelle e chiese disseminate su un vasto territorio ricco di boschi e piante di ogni specie, al bellissimo mare di Sicilia in quel di Letojanni a due passi da Taormina

DICEMBRE 2003

GIANNI FERRARO

Dalla verdeggiante accogliente oasi della grande casa «», ove si svolse recentemente il «Premio Letterario Costantino Nigra», al luogo nativo del sommo chirurgo professor  Durante nell'antica villa sul mare, adibita ora a confortevole casa di vacanze dalle suore missionarie del Sacro Cuore di Gesù. Una vera fortuna lo scoprire questo angolo di paradiso, che merita sicuramente la vostra attenzione. A ben riflettere non è casuale che proprio nella casa di Francesco Durante si trovino le consorelle di una santa, suor Francesca Cabrini: due vite infatti che pur non incontrandosi sono contemporanee, dalla seconda metà del 1800 ai primi decenni del Novecento, unite sia dallo stesso nome "Francesco" che da straordinarie virtù umanitarie.

La Cabrini, una zelante errabonda missionaria, chiamata da uno dei suoi biografi  "la vagabonda di Gesù", una donna che amò i sofferenti, i poveri, gli umili e gli emarginati senza nulla chiedere per sé, ma donando tutta sé stessa in opere di carità e bene per le vie del mondo con un'intensa attività, principalmente negli Stati Uniti e nel Sud America, dove milioni di italiani espatriavano in cerca di lavoro e migliori condizioni di vita.

Francesca divenne così la voce, la sostenitrice, la custode e la "Madre degli emigranti", sempre in viaggio dall'Europa alle Americhe per far conoscere ovunque l'Amore di Gesù con la preghiera, la solidarietà e la cultura della vita fondando scuole, ospedali e missioni. Nata a Sant'Angelo Lodigiano, località situata nella pianura lombarda a poca distanza da Milano, diplomatasi brillantemente maestra elementare, ancor giovanissima all'età di trent'anni nel 1880 fonda l'istituto delle Missionarie del Sacro Cuore di Gesù e, nonostante la salute cagionevole, inizia una sorprendente instancabile attività di apostolato cristiano. In lei, gracile e timida, si manifesta pienamente la forza di Dio e si realizza il motto di San Paolo "Tutto posso in Colui che mi dà forza " : così è stato il miracolo della sua vita fino a quando cessò la sua esistenza terrena nel 1917 a Chicago.

Francesco Durante  nacque invece nel 1844 a Letojanni, piccolo borgo sulla costa orientale della Sicilia, attualmente noto e frequentato centro turistico, data la collocazione contigua a Taormina. Divenne un insigne medico che fece della sua vita un atto di fede rivolto a servire tutti, nessuno escluso con le armi della scienza: professore di patologia e di clinica chirurgica all'università di Roma fu tra i primi a praticare la sutura delle arterie e l'asportazione dei tumori. Pur essendo vissuto per molti anni lontano, ebbe il suo cuore sempre rivolto alla terra natia, la sua Sicilia e si prodigò in modo particolare per i più bisognosi di Letojanni e del comprensorio senza mai voler alcun compenso. Mentre era ancora in vita, loro stessi "i poveri" eressero nel 1923, a testimonianza della loro perpetua riconoscenza, un monumento con il suo busto, che ancora oggi si può ammirare nella suggestiva piazzetta, tra gli accoglienti bar all'ombra e le palme secolari prospicienti la sua stessa casa, trasformata in raffinato ambiente ricettivo, grazie alle missionarie di Francesca Cabrini.

Il posto, già di per sé molto ameno, diventa poi veramente unico ed entusiasmante non appena si "vive la casa" attraverso la presenza gentile e discreta, ma accogliente, delle suore con l'aria salubre tonificante del mare che si respira sulla grande terrazza: un vero toccasana in cui la natura entra in sintonia con la spiritualità dell'ambiente per dare agli ospiti una sinergia di vita nuova, per giunta alla portata di tutti e aperto in ogni periodo dell'anno. Per gustare questo salutare piacere trascorrendo un rigenerante periodo di riposo si può telefonare al numero 094236135 della «Casa per ferie S. Giuseppe», un tempo villa di Francesco Durante, gestita dalle missionarie di Madre Cabrini. Un perfetto connubio che pare esprimere la volontà del grande medico nell'offrire la sua casa per il nostro benessere fisico e spirituale.


Sei qui: Home AREE TEMATICHE OASI DI PARADISO DAL CANAVESE ALLA TERRA DEL SOLE PER SCOPRIRE CASA SAN GIUSEPPE - FERRARO Gianni