“MONTALTO DORA – IL SUO CAVOLO” E’ IL NUOVO LIBRO DI LUCIANO BANCHELLI
Sarà presentato a Montalto Dora in occasione della decima “Sagra del Cavolo Verza” sabato 26 novembre alle ore 16 nel salone espositivo di “Palazzo Baldioli”

MONTALTO DORA- La decima “Sagra del Cavolo Verza” di Montalto Dora, che si presenta con un programma particolarmente ricco di eventi a partire dalla rassegna bovina di Venerdì 18 Novembre cui seguirà una due giorni dedicata ai cavalli, assume quest’anno una rilevanza speciale per l’originale libro “Montalto Dora - Il Suo Cavolo”, che sarà presentato dall’autore Luciano Banchelli nella giornata del “Grande Sabato del Villaggio”, il prossimo 26 Novembre alle ore 16 presso il salone di “Palazzo Baldioli”.

Vecchio saggio e Memoria storica del nostro passato, come evidenzia il sindaco Renzo Galletto nella presentazione dell’opera, Luciano Banchelli è “un uomo innamorato della scrittura che utilizza con molta sagacia per trasformare i suoi ricordi in pagine di straordinaria informazione sulla vita e le tradizioni della sua comunità”. Dotato di una elevata sensibilità e radicato fortemente nei valori delle origini perché << il presente è la nostra vita, ma dobbiamo guardare al passato per capire chi siamo, da dove veniamo e dove andremo>>, Luciano Banchelli vuole rendere omaggio con questa sua nuova opera all’umile ortaggio, il cavolo verza, che un tempo segnò l’economia contadina del paese ed ora, dopo molti anni di oscuro oblio nell’era industriale, diventa l’elemento portante di un nuovo sviluppo turistico-economico, il protagonista di richiamo per le migliaia di visitatori della grande sagra annuale.

Prendendo spunto dal singolare mosaico policromo, raffigurazione stilizzata di un cavolo composto da cinque foglie collocate nell’antica piazza Prat del centro storico, Banchelli con arguzia struttura l’apologia del “Re di Montalto ” in cinque capitoli costituenti le foglie stesse del mosaico per guidarci nell’affascinante mondo del cavolo.Con dovizia di particolari ne descrive l’origine e le svariate tipologie per poi introdurci nell’arte della coltivazione con curiosi ricordi di aneddoti e personaggi caratteristici che trasmettono il sapore nostalgico per la natura e le sue creature con la voglia di apprendere la saggezza antica di quel recente passato.

Nel cuore del libro, la terza foglia, sono illustrate le proprietà curative e gli aspetti culinari con ben undici appetitose ricette della tradizionale cucina canavesana. Infine nelle ultime due foglie l’autore ci presenta il cavolo in tutto il suo splendore, osannato ed apprezzato non solo nei vari momenti conviviali della grandiosa “Sagra del Cavolo Verza”, ma anche fonte di ispirazione artistica con le coinvolgenti poesie di Luciana Banchelli e soggetto di una gustosa intrigante storia amorosa che il lettore avrà piacere di scoprire.


 

Gabriella Oldano

Sei qui: Home GIORNALISMO-UNIVERSITA' A.A. 2005-2006 “MONTALTO DORA – IL SUO CAVOLO” E’ IL NUOVO LIBRO DI LUCIANO BANCHELLI