BRUXELLES PREMIA LA REGIONE PIEMONTE PER UN  MASTER INFERMIERISTICO

SILAEV GRIGORIJ  15.07.2013

TORINO - Premiata  a Bruxelles la Regione Piemonte  che assieme ad altre  32  istituzioni  dell’Unione Europea   si sono distinte   con i loro progetti innovativi  nel settore socio-sanitario e assistenziale  per   migliorare   le  condizioni di vita delle persone anziane.

Le è valso il riconoscimento  per  il Master infermieristico in medicina di famiglia studiato per introdurre “una nuova figura  al servizio della medicina domiciliare, personalizzata e di comunità” (per ulteriori informazioni www.regione.piemonte.it ) .

Per l’assessore regionale  alla Sanità e alle Politiche sociali Ugo Cavallera l’iniziativa dell’Unione Europea di creare una rete  internazionale di   condivisione  dei lavori  su come rendere migliore la qualità della vita alle persone della terza età   «favorisce  un aumento degli anni in salute, prevenendo e ritardando le patologie croniche gravi e i loro effetti invalidanti. Molto può essere fatto introducendo innovazioni tecniche e organizzative, ma anche attraverso cambiamenti di natura sociale».

La Regione Piemonte ha recentemente presentato altri 2 progetti  in collaborazione con l'Università di Torino, il primo  per migliorare le terapie multifarmaco, il secondo per tutelare la salute della donna durante la terza età.

Alla cerimonia del primo luglio la vice presidente  della Commissione europea, responsabile dell’Agenda digitale Neelie Kroes ha  premiato  anche  altri  progetti italiani della    Liguria,  della Campania,  dell'Emilia Romagna e del Friuli Venezia Giulia (www. //webgate.ec.europa.eu/eipaha/news/index/show/id/417) .

L’attenzione dei  gruppi di lavoro  del Piano dell'U.E. "Un invecchiamento attivo e sano"   è    attualmente  posta  alle cure integrate e alla prevenzione delle fragilità.

Sei qui: Home GIORNALISMO-UNIVERSITA' A.A. 2012-2013 BRUXELLES PREMIA LA REGIONE PIEMONTE PER UN MASTER INFERMIERISTICO-SILAEV GRIGORIJ