NUOVE PROPOSTE AL MUSEO DEL CINEMA

Gli eventi della seconda metà di giugno

ALBA MERCOLELLA - 10.06.2014

TORINO - Ecco le novità di giugno al Museo Nazionale del Cinema, situato entro l'affascinante Mole Antonelliana, in via Montebello. Ancora attiva la mostra temporanea (dal 3 aprile al 31 agosto 2014) “Best Actress. Dive da Oscar®”, curata da Stephen Tapert (che ne è anche produttore), Nicoletta Pacini e Tamara Sillo. 

La mostra raccoglie 370 opere che ripercorrono la storia di tutte le donne che hanno vinto l'Oscar come Migliori Attrici dal 1929 al 2014. Inoltre, sono visibili numerosi documenti riguardanti la storia dell'Academy e i vestiti indossati dalle star durante la cerimonia di premiazione dell'Oscar.

Venerdì 13 giugno alle ore 20.30, l'appuntamento mensile di“Corti d'Autore” è dedicato a Luciano Emmer, autore nostrano di commedie negli anni Cinquanta e Sessanta e pioniere del genere dei cortometraggi documentari sull'arte, su cui verte la serata. I suoi corti, che hanno avuto successo anche all'estero, sono un vero e proprio viaggio all'interno di grandi capolavori dei più svariati artisti, da Piero della Francesca a Picasso. La narrazione viene spesso accompagnata da brani di grandi musicisti come Roman Vlad. I documentari proposti saranno proiettati al Cinema Massimo (ingresso: 3.00 euro).

L'appuntamento “Cult!” di giugno offre, sabato 14 giugno alle 21.00, la proiezione in lingua originale del film “Take This Waltz” di Sarah Polley, regista che indaga spesso, nei suoi film, sui sentimenti e sulle relazioni famigliari. “Away from Her”, unico suo film distribuito in Italia, verrà invece riprodotto il 15 e il 16 luglio alle ore 16.00 (ingresso: 6.00/4.00/3.00 euro).

L'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) propone poi in anteprima nazionale il documentario “Rifiutati dalla sorte e dagli uomini”, che sarà proiettato lunedì 16 giugno alle 20.45 al Cinema Massimo.  I giovani registi piemontesi Vieri Brini ed Emanuele Policante ci mostrano il mercato del gioco d'azzardo legalizzato,che ha portato migliaia di persone al ricovero in strutture di recupero per sindrome da gioco d'azzardo patologico (ingresso: 3.00 euro).

A concludere la prima stagione del fortunato progetto“Il Cinema Ritrovato al Cinema- Classici restaurati in prima visione” (che tornerà in autunno nei migliori cinema italiani), la proiezione del restauro del film “Chinatown” (1974, noir) di Roman Polanski, sempre al Cinema Massimo il 16 giugno alle 16.00/18.30/21.00. Questo progetto ha proposto ogni mese una pellicola restaurata con tecnologie digitali, capaci di donare una nitidezza visiva così perfetta da rendere ognuna di queste pellicole una prima visione. I film sono tutti proposti in lingua originale con sottotitoli (ingresso 7.50/5.00/4.00 euro).

Rimanendo in tema, l'appuntamento del 17 giugno alle 20.45 e del 18 alle 15:30 con “Magnifiche Visioni. Festival Permanente del Film Restaurato verterà sulla proiezione del film “Roma” (1972) del nostro Federico Fellini, ritratto visionario sulla Roma degli anni Trenta. Questo festival dà appuntamento quattro volte al mese con i capolavori del cinema a partire dall'epoca del muto, sempre in lingua originale coi sottotitoli (ingresso: 6.00/4.00/3.00 euro).

Ultimo tra gli eventi segnalati per giugno (il palinsesto per gli ultimi dieci giorni del mese è ancora in fase di programmazione), è la celebrazione del centenario di Cabiria, il primo kolossal della storia del cinema, perlomeno italiano, diretto da Giovanni Pastrone. Per l'occasione,  una serie di manifestazioni verranno proposte per festeggiare l'evento.

Interessante la collaborazione fra il Museo e l'Orchestra Sinfonica della Rai con la rassegna “Il suono delle immagini”,in cui lo stesso “Cabiria” e alcuni capolavori restaurati del cinema muto vengono proiettati con l'esecuzione da parte dell'Orchestra Sinfonica della colonna sonora, presso l'Auditorium A. Toscanini, il 17 giugno alle 20,30.  La proiezione sarà accompagnata dalla prima esecuzione pubblica della partitura originale di Ildebrando Pizzetti e Manlio Mazza, con la partecipazione del Coro Maghini di Torino diretto da Claudio Chiavazza (ingresso: 20 e 15 euro, presso la biglietteria dell'Auditorium Rai).

Per altri appuntamenti  e chiarimenti si può consultare il sito del Museo Nazionale del Cinema: http://www.museocinema.it.

Sei qui: Home GIORNALISMO-UNIVERSITA' A.A. 2013-2014 TORINO - NUOVE PROPOSTE AL MUSEO DEL CINEMA - MERCOLELLA A.