AGORÁ DELLE IDENTITÀ 2016

Lavorare insieme per costruire un’economia di tutti:

Ilaria Destefanis, 24.11.2016         FOTOGALLERY

TORINO - Ekklesia, Oikia, Polis. Assemblea, Casa, Città. Sono questi i tre termini greci, simbolo di riflessione e collaborazione, che scandiranno gli incontri della prima edizione di Agorά delle identità - Economia che include - Quando la crisi diventa coraggio: quattro giorni intensi di convegni, seminari, laboratori per riflettere insieme sul concetto di bene comune, dando voce e spazio a chi si impegna per sperimentare nuovi modelli contro la crisi.

Ed è proprio l’economia il tema centrale di questa prima edizione del format, attiva dal 30 novembre al 3 dicembre 2016 nell’antica sede del Collegio Artigianelli (corso Palestro 14, Torino), da sempre centro di ospitalità e reintegrazione per i giovani delle fasce deboli. Proprio nel 150° anniversario dell’ingresso di San Leonardo Murialdo negli Artigianelli, non poteva esserci luogo migliore per discutere con la cittadinanza di un’economia intesa non soltanto come fatturato finanziario, ma soprattutto come fatturato sociale, come creazione di opportunità e benessere nella comunità.  

All’incontro tenutosi il 14 novembre scorso al Polo del ‘900 a Torino Mariachiara Martina e Simona Aquilano, rispettivamente responsabile Identità e Comunicazione e responsabile dell’Ufficio stampa dell’Opera Torinese del Murialdo, hanno illustrato l’obiettivo del Convegno Agorά delle identità agli studenti universitari del Corso di “Giornalismo Multimediale” diretto da Gianni Ferraro. In una società in cui la crisi sta sgretolando certezze, stabilità, persino interi paesi, si vogliono proporre momenti di convergenza di pensiero tra cittadini di ogni generazione, fondazioni, imprenditori, personaggi della scena nazionale e internazionale politica, economica e culturale per sviluppare nuovi modelli di economia inclusiva, svincolandosi dall’economia distruttiva che ci sovrasta oggi.

Tante le personalità di tutti i settori ad intervenire e altrettanti gli spunti di riflessione, anche provocatori, proposti durante le giornate: gli investimenti ad impatto sociale, le trasformazioni nel mondo della formazione e del lavoro, la necessità di pensare alle conseguenze sociali dell’impresa, le novità della quarta rivoluzione industriale, la possibilità di prendere spunto da mondi apparentemente lontanissimi da quello economico per strutturare nuovi modelli aziendali sono solo alcuni dei temi su cui verteranno i dibattiti. Una comunione di idee diverse con un obiettivo comune: migliorare le condizioni di vita di tutti i cittadini e innescare un circolo virtuoso di crescita economica condivisa.

A conclusione delle tre giornate di dibattito si svolgerà una innovativaSocial Hackaton, da venerdì 2 a sabato 3 dicembre organizzata da SocialFare, il primo Centro per l’Innovazione Sociale italiano: un evento aperto a tutta la cittadinanza, compresi i più giovani, per dare vita ad un confronto pratico sull’identità sociale della propria città ed arrivare ad uno storytelling condiviso su nuove forme di ecosostenibilità, inclusione sociale, educativa, economica e molto altro.

Il programma completo e le istruzioni per la prenotazione agli eventi sono disponibili sul sito www.agoradelleidentita.it.

----------------------------------

Fotogallery di Carlo Cretella

 

Sei qui: Home GIORNALISMO-UNIVERSITA' A.A. 2016-2017 AGORÁ DELLE IDENTITÀ 2016 - Ilaria DESTEFANIS