PROFESSIONALE FORMAZIONE ALL'ENGIM TORINO

Fino al 6 febbraio, aperte le iscrizioni ai corsi professionali

Federico Rudian, 26.01.2017

TORINO - L'Ente Nazionale Giuseppini del Murialdo, associazione senza fini di lucro, che opera a livello nazionale ed internazionale, al servizio dei giovani e dei lavoratori per lo sviluppo della loro professionalità e per la loro promozione personale e sociale, con il nuovo anno apre nuovamente l'iscrizione ai corsi formativi offerti dalla sede torinese.

Dal 16 gennaio al 6 febbraio, presso il Collegio Artigianelliè infatti possibile iscriversi ai corsi triennali per Operatore Elettronico o Operatore della Ristorazione Sala-Bar, un’occasione importante per quei ragazzi che volessero entrare subito in contatto con il mondo del lavoro.

Come spiegato dalla dott.ssa Silvia Carena, direttrice dei corsi per Operatori della Ristorazione Sala-Bar, il loro obiettivo non si limita infatti a insegnare agli studenti delle nozioni, ma vogliono “far sì che entrino il prima possibile in contatto con diversi ambienti lavorativi per imparare ad approcciarsi a colleghi e clienti nel modo migliore”.

Questa possibilità incarna pienamente il concetto di alternanza scuola-lavoro, che prevede fino a 400 ore annue (200 di bar e 200 di sala) di formazione on the job fondamentali per la crescita personale e professionale dei ragazzi, spesso provenienti da situazioni di esclusione o difficoltà familiari.

I tirocini vengono assegnati secondo le propensioni di ognuno e possono vantare anche la partecipazione di ristoranti stellati (tra cui il Ristorante del Cambio o Casavicina di Eataly) e bar storici (tra cui il famoso Baratti & Milano), per permettere ai giovani di esprimere al meglio la propria personalità rinforzare la loro etica lavorativain ambienti di alto livello.

Ma sono presenti anche opportunità interne al Collegio Artigianelli, come il Bistrot Etiko, o la partecipazione ad eventi organizzati in sede, tra cui Agorà delle Identità 2016, un convegno svoltosi dal 30 novembre al 3 dicembre 2016 al teatro Artigianelli. In quest’ultimo evento in particolare, la professionalità dei baristi e camerieri in erba si potuta apprezzare maggiormente dal fatto che hanno fornito il servizio direttamente nel teatro per non interrompere le conferenze già in atto.

Un’altra importante caratteristica formativa del corso è la partecipazione a competizioni di vario tipo, dal Campionato del Cappuccino, organizzato dall’ENGIM stessa, al concorso Sommelier Junior, che ha premiato gli allievi dell’Artigianelli con un primo posto nel 2015 ed un terzo posto nel 2016, al servizio dei Tre Bicchieri del Gambero Rosso.

Dopo tutto questo impegno, non c’è miglior soddisfazione che vederli crescere ed avere successo professionale, come spiegato dalla dott.ssa Carena: Lavoriamo molto con le parti sociali perché li seguiamo sotto tutti i punti di vista,siamo i loro caregiver. Molti di loro, alla fine del percorso, hanno aperto attività proprie che sono diventate sedi di stage, oppure sono andati all’estero in posti di alto livello”.

Una grande mole di lavoro, dunque, da e per i ragazzi del corso, ma che continua e continuerà a dare i suoi frutti, perché, come sottolineato dalla direttrice: “Nonostante siano passati 150 anni dalla fondazione del Collegio Artigianelli, il progetto formativo è sempre attuale, i bisogni non sono cambiati ed il fil rouge non si è spezzato”.

---------------------------------------

Fotografie di © Carlo Cretella

 

Sei qui: Home GIORNALISMO-UNIVERSITA' A.A. 2016-2017 PROFESSIONALE FORMAZIONE ALL'ENGIM TORINO - Federico RUDIAN